Federazione Italiana Amici della Bicicletta European Cyclists Federation
Cerca
 Home | Inserisci Articolo | I tuoi dati | Contenuti | Argomenti | Top 10  

Facebook

Galleria foto

Le foto di
Ostia in Bici

I nostri video


I nostri sogni
Abbiamo realizzato un video per descrivere alcuni dei nostri sogni per questo territorio. Sappiamo bene che le risorse sono poche e le priorità tantissime, ma sperar non nuoce !
Vedi il video

Menu
 Menu :
 Home
 Cerca
 Invia Articolo
 Articoli per mese
 Articoli e autori
 Articoli per categoria
 Utenti registrati :
 Community :
 Passaparola
 Web Links
 
 Statistiche :
 Statistiche Sito
 Top 10
 Sondaggi
 Documenti :
 Storico articoli
 Recensioni
 Altri Servizi :
 Calendario
 Meteo




pagine viste dal 28 Febbraio 2006

Vecchi Articoli
Articoli in Lista: 20
Tutti gli Articoli


Martedì, 27 aprile
·Domenica 2 maggio 2021 - Na gita a li castelli
Lunedì, 08 marzo
·Domenica 14 marzo 2021 - Passeggiata al Divino Amore
Martedì, 02 marzo
·Domenica 7 marzo 2021 - Quattro passi con Trilussa
Martedì, 23 febbraio
·Domenica 28 febbraio 2021 - Sulle orme di Fellini
Giovedì, 18 febbraio
·Domenica 21 febbraio 2021 - A spasso nella pineta di Castel Fusano
Venerdì, 05 febbraio
·Sabato 6 febbraio 2021 - Il girotondo del municipio: la circolare sinistra
Giovedì, 22 ottobre
·Domenica 25 ottobre 2020 - Un caffè a Torvaianica
Giovedì, 01 ottobre
·Domenica 4 ottobre 2020 - Monteverde tra storia e cinema
Martedì, 22 settembre
·Domenica 27 settembre 2020 - Passeggiata Spoleto-Assisi -RIMANDATA
Mercoledì, 16 settembre
·Domenica 20 settembre 2020 - Il Parco dei Fumetti e Vitinia- RIMANDATA
Lunedì, 07 settembre
·domenica 13 settembre 2020 - Passeggiata sulla ciclabile di Fiumicino
Mercoledì, 08 luglio
·Domenica 12 luglio 2020 - A spasso con i Greci di Casal Palocco
Martedì, 03 marzo
·Domenica 8 marzo 2020 - La Maremma toscana
Martedì, 25 febbraio
·Domenica 1 marzo 2020 - La Maremma toscana - RIMANDATO
Mercoledì, 12 febbraio
·Domenica 16 febbraio 2020 - Conosciamo meglio il nostro municipio
Lunedì, 27 gennaio
·Domenica 2 febbraio 2020 - Passeggiata nella valle dell’Aniene
Mercoledì, 15 gennaio
·Domenica 19 gennaio 2020 - Mobilità e luoghi del nostro territorio
Martedì, 10 dicembre
·Sabato 14 dicembre 2019 - La bici illuminata
Mercoledì, 23 ottobre
·Domenica 27 ottobre 2019 - Montesacro tra storia e cinema
Mercoledì, 02 ottobre
·Domenica 6 ottobre 2019 - Da Ostia a Anzio

 
OstiaInBici.it: Gli articoli degli utenti

Cerca in questo argomento:   
[ Vai alla Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Gli articoli degli utenti 28 novembre 2014 - Pista Parco Leonardo, iniziati i lavori
Sabato, 29 di Novembre del 2014 (13:24:15) (1095 letture)

28 novembre 2014

Iniziati lavori pista ciclabile Parco Leonardo - Fiumicino

Montino: "Farà parte di un sistema più generale, che porterà il nostro Comune a essere il più ciclabile del Lazio"

pist ciclabile Parco Leonardo-Fiumicino

Il Faro on line - Sono partiti oggi i lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale che unirà Parco Leonardo a Porto, passando sulla sommità dell’argine destro del fiume Tevere, all’incirca dal civico 1983 di via Portuense fino al parcheggio del cimitero monumentale. “Questa pista – ha spiegato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – farà parte di un sistema più generale, che porterà il nostro Comune a essere il più ciclabile del Lazio.
A monte di questo primo tratto ci sarà il proseguimento lungo l’argine del fiume Tevere, una parte all’interno del nostro Comune e un’altra nel Comune di Roma, fino al ponte della Magliana.

Diverrà l’unico sbocco a mare in bicicletta della città di Roma. Ma non ci fermeremo qui: congiungeremo questa pista all’ingresso dell’Oasi di Porto e andremo oltre il cimitero di via Portuense, proseguendo con un secondo cantiere fino a Fiumicino centro e con un terzo cantiere fino a via Coccia di Morto. All’altezza dell’ingresso degli scavi archeologici dei Porti di Claudio e Traiano, proprio sotto il cavalcavia, realizzeremo un parcheggio, su cui già abbiamo avuto il parere della Regione, mentre stiamo ancora studiando il collegamento tra l’inizio di questa pista e il quartiere di Parco Leonardo: non è escluso che si faccia un attraversamento in alto in legno, un segno architettonico importante, che condurrà dall’altra parte di via Portuense, all’altezza dell’area archeologica e del grande parco che dovrà essere fatto, arrivando dentro Parco Leonardo e Pleiadi”.

“I lavori – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Caroccia – dureranno circa sette mesi, per un costo totale di 975 mila euro finanziati dalla Regione Lazio e dal Comune di Fiumicino. La pista sarà lunga 3 chilometri e 300 metri, larga 2 metri e 60 centimetri e sarà usato un materiale ecocompatibile misto ecologico, una delle prime sperimentazioni in tal senso su questo territorio. Saranno realizzate due attraversamenti: un ponte in legno lamellare di lunghezza 24 metri a campata unica e largo 2 metri e 60 cm aggettante sull’emissario del Lago di Traiano, all’altezza dell’Episcopio di Porto; un pontile in legno di 150 metri invece passerà lungo il muro di cinta medievale dell’Episcopio di Porto”.



(commenti? | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti 21/22 marzo 2014 - Libera è la bici
Venerdi, 14 di Marzo del 2014 (10:54:02) (4220 letture)

21/22 marzo 2014

Libera è la bici!

La Transumanza a PedaliLa TransumanzaLatina con Libera

Fiab, contro tutte le eco Mafie, assieme a Libera, in bici da Roma a Latina e palco a pedali dei Tetes de Bois

Per il secondo anno, i Tetes de Bois organizzano la “Transumanza a pedali”, con concerto finale del palco a pedali (vedi link).
Quella del 21 marzo sarà, infatti, la seconda transumanza a pedali, perché già lo scorso anno, insieme a #salvaiciclisti, cicloturisti di ogni risma e tanti cicloattivisti, avevano viaggiato due giorni in bici da Roma a L’Aquila per sostenere la rinascita del centro urbano ferito dal terremoto e dagli interventi successivi che hanno sfigurato il cuore della città, le sue agorà e i luoghi della vita collettiva.

Leggete l'intero articolo per avere tutti i dettagli della manifestazione.

Alcuni di noi di Ostia in Bici parteciperanno partendo da Ostia intorno alle 9 di venerdì 21 per arrivare all'appuntamento a Cisterna di Latina alle 15, rivolgersi ad Alemanno 333 7573466 per andare insieme.

(continua...)



(Leggi Tutto... | 42586 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti 22 giugno 2013 - Transumanza a pedali
Giovedi, 20 di Giugno del 2013 (18:03:18) (2157 letture)

TRANSUMANZA A PEDALI – IO e L’AQUILA

22 giugno, il Palco a Pedali a L’Aquila, una grande sfida. Transumanza a Pedali è la sua migrazione appassionata.

Transumanza a pedaliIl giorno prima, venerdì 21 giugno, noi partiremo in bicicletta diretti a L’Aquila, da Roma, via Rieti, dal Nord e quindi attraverso Terni, dall’Adriatico. (per tutte le info tecniche sul viaggio www.transumanzapedali.it). Vi invitiamo a venire con le vostre bici, bici più treno ad esempio e, se non avete altro modo, vi invitiamo a farvi trovare alle porte della città con le persone che amate di più per proseguire insieme verso la piazza.

Sogniamo L’Aquila invasa di biciclette.

L’Aquila deve essere restituita alla sua bellezza, alla sua storia, all’amore degli aquilani. Nella tragedia che l’ha devastata, i centri storici tuttora inabitabili, ha una occasione straordinaria. L’Aquila, è l’unica città con la possibilità di essere ripensata per gli uomini e per le donne più che per le automobili.
L'Aquila dovrà essere ricostruita e restituita ai suoi abitanti che l’aspettano da troppo tempo, bella come prima e più giusta.
Perché non rimetterla in piedi, ora che siamo ancora in tempo, che ancora molto deve essere progettato, tenendo conto delle piccole esigenze quotidiane e di un nuovo stile di vita?
I bambini potrebbero andare a scuola a piedi e da soli, le mamme e i papà potrebbero muoversi senza paura con le carrozzine e i passeggini dei neonati, i disabili potrebbero non essere puniti da marciapiedi inaccessibili e da semafori inesorabili e indecifrabili.
Tutto ciò che è pensiero e progetto e che diventerà infrastruttura urbana, deve tenere conto dell’uomo, del suo tempo libero, dei suoi limiti e della necessità di ricostruire relazioni. Solo da questo può nascere una nuova economia per la città.
Crediamo che la bicicletta sia l’evidenziatore giusto, la filosofia più piena ed esaltante, se non un fine, un grande mezzo.
Sul Palco a Pedali: Tetes de Bois, Francesco Di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso, Pino Marino

A L’Aquila la Transumanza a Pedali incontrerà la “Lunga Marcia per L’Aquila” partita da Novi in Emilia.

Promuovono:
Têtes de Bois, ActionAid, A Sud, Circolo Arci Querencia, Comitato 3e32, Gruppo di AQuisto Solidale, Piazza D’Arti, FIAB

www.transumanzapedali.it, www.tetesdebois.it

Romano Puglisi



(commenti? | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Serata dell'ANT al Manfredi (13 maggio 2013)
Domenica, 12 di Maggio del 2013 (19:59:19) (1291 letture)

mariopulimanti scrive:

ANT

Amici, tutto ok?

Oggi tengo moltissimo a farvi leggere questa mail inviata dal mio amico Luciano Colantoni, presidente del teatro Nino Manfredi di Ostia, relativa alla serata dedicata alla Fondazione ANT.
L’ANT da oltre trent'anni garantisce assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio ai Sofferenti di tumore in 9 regioni d'Italia e, in base alle risorse reperite sul territorio, offre progetti di prevenzione oncologica gratuita.
L'attività della Fondazione rappresenta la più ampia esperienza al mondo di assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai Sofferenti di tumore.
Dal 1985 ad oggi, ANT ha assistito oltre 93.000 sofferenti oncologici (dato aggiornato al 31 dicembre 2012) in modo completamente gratuito. Circa 3.800 malati vengono assistiti ogni giorno nelle loro case dalle 20 équipes di specialisti ANT, che portano al domicilio del sofferente e alla sua famiglia tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale.
ANT non è solo assistenza, ma anche prevenzione oncologica: porta infatti avanti progetti gratuiti di diagnosi precoce del melanoma, dei tumori tiroidei, ginecologici e mammari.

La mail del presidente Luciano Colantoni è questa:

“….Acquista online il tuo biglietto, senza costi aggiuntivi! Visita il sito
www.teatroninomanfredi.it e scopri le nostre offerte!
Torna la serata Ant al teatro Nino Manfredi. Molti di voi ricorderanno l'edizione 2012 con tanti protagonisti ormai amici del nostro/vostro teatro che anche quest'anno è pronto a fare il bis.
L'appuntamento è per lunedì 13 maggio alle ore 21.00 e siete tutti, dico tutti, pregati di intervenire. Per voi stessi che assisterete ad un evento unico per il quale sono stati mobilitati attori del calibro di Paolo Triestino, Nicola Pistoia ed Elisabetta De Vito, in questi giorni protagonisti al Manfredi. 
E poi ancora, Pietro De Silva, Fabio Avaro e Gabriele Pignotta, Marco Cavallaro, Marco Morandi, Carlotta Proietti, Claudia Campagnolo ...
Per voi, ma soprattutto per l'Ant i cui volontari si adoperano ogni giorno per assistere malati terminali. Molto di più di un'assistenza, il loro e purtroppo molti tra di voi lo sanno, è un supporto prezioso che va al di là di ogni immaginazione.
Ed allora, Luciano conta su di voi sapendo che quando si tratta di occasioni come questa, il pubblico del Manfredi c'è.

 Info/prenotazioni 0656324849

 Cordialità Luciano Colantoni”.

 Che dire a questo punto, che non ha già detto il presidente Luciano?Bé questo: amici alla serata dell’ANT, lunedì 13 maggio al Manfredi, andateci tutti quanti, questo è un consiglio di Mario Pulimanti!

Mario Pulimanti (Lido di Ostia -Roma)



(commenti? | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti 25 gennaio 2012 - Comunicato stampa Verdi sul nuovo Ponte della Scafa
Mercoledi, 25 di Gennaio del 2012 (23:40:02) (1348 letture)

Ufficio Stampa Verdi - Regione Lazio

COMUNICATO STAMPA

ROMA
BONESSIO (VERDI): NESSUN PERCORSO CICLO PEDONALE NEL NUOVO PONTE DELLA SCAFA. SUBITO UNA PETIZIONE POPOLARE

“Siamo rimasti letteralmente allibiti – dichiara Nando Bonessio, Presidente dei Verdi del Lazio – quando, a seguito di una richiesta a firma del nostro capogruppo Angelo Bonelli, in cui si chiedeva all’amministrazione di Roma Capitale se nel progetto stradale del nuovo Ponte della Scafa e relativa viabilità di collegamento fossero previsti percorsi ciclo-pedonali, l’Assessore alle Politiche dei Lavori Pubblici del Comune di Roma Capitale ci ha cortesemente risposto che, da parte degli Uffici ed Enti coinvolti, nessuno aveva mai provveduto ad inserire tale prescrizione, disattendendo le normative regionali e nazionali (tra cui la legge 333/98) che prevedono che nelle nuove infrastrutture di viabilità siano presenti percorsi in sicurezza per la mobilità ciclabile e pedonale”.

“In un’epoca in cui la mobilità sostenibile, in particolare quella ciclabile, assume un rilievo crescente, anche quale elemento di sviluppo turistico del territorio, oltre che come elemento in grado di rappresentare un’alternativa ecologica ed “economica” all’automobile, ancor più in considerazione del caro-benzina, scoprire che nella progettazione di un’opera che costerà decine di milioni di Euro alla collettività non siano stati previsti percorsi ciclo-pedonali è qualcosa a dir poco di incredibile”.

“Per tale ragione – conclude Bonessio - come Ecologisti, Reti Civiche e Verdi Europei del Lazio, in collaborazione con le associazioni di ciclisti e pedoni del Litorale Romano e del Lazio, promuoveremo una petizione on-line affinché si provveda ad inserire, da subito, dei percorsi ciclo-pedonali nel progetto del nuovo Ponte della Scafa, consentendo una mobilità sostenibile tra Ostia ed il Comune di Fiumicino”.

Roma, 25 gennaio 2011



(Leggi Tutto... | 1 commento | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Tono e buonumore, elogio delle donne in bicicletta
Mercoledi, 11 di Gennaio del 2012 (11:34:15) (1378 letture)

dal Corriere della sera.it del 9 gennaio 2012

Tono e buonumore, elogio delle donne in bicicletta

di

Donne, non fate storie. Salite sulla bici. Pedalate, quando potete, invece di guidare o di aspettare autobus che non arrivano. Vi renderà cittadine più consapevoli e interessanti; attraenti come le emiliane dei luoghi comuni, ardimentose per il bene comune come le staffette partigiane, toniche come le maniache della ginnastica, ma molto, molto più allegre (la bici, come l’amore corrisposto, è un antidepressivo naturale). Non fatevi lasciare a terra da preoccupazioni e fisime («si suda, mi rovino i capelli, che scarpe mi metto»).

Imparate a vivere e far vivere meglio grazie a un mezzo di trasporto che offre pari opportunità. Finora, poco sfruttate.

Perlomeno in Italia, e anche negli Stati Uniti (in Germania e Nord Europa va meglio; e non pare un caso che, per dire, in Scandinavia ci sia una quasi parità sul lavoro e in politica e il miglior equilibrio famiglia-lavoro del pianeta; le donne hanno pedalato per ottenerlo). La scorsa settimana, i ciclisti americani, tendenzialmente giovani e liberal, sono rimasti male leggendo le statistiche sull’uso della bici nelle città americane: le cicliste urbane sono solo il 25 per cento del totale. Anche in «biking cities» come Minneapolis o Portland. Le reazioni online dei ciclisti sono meste ma pragmatiche:

«È una questione di abbigliamento», dicono i più.

(continua...)

 

 



(Leggi Tutto... | 5315 bytes aggiuntivi | commenti? | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Denuncia a Roma Capitale
Giovedi, 15 di Settembre del 2011 (12:02:57) (1351 letture)

14 settembre 2011

Comunicato di denuncia a Roma Capitale

Francesco Calderini, di Cycom, comunità di ciclisti romana, denuncia Roma Capitale.
La denuncia afferma un principio importante: chi muore in bici a Roma non è vittima di una disgrazia ma della firma di chi ha scelto di non rispettare la Legge.
Ostia in Bici XIII non può che esprimere solidarietà ed appoggio a questa iniziativa.

Qui il comunicato ufficiale:

OGGETTO: Lavori straordinari di manutenzione stradale e mancata osservanza delle leggi di Stato in materia di ciclabilità, presentata denuncia alla Procura della Repubblica 

Spett.li Amministrazioni di Roma Capitale,

da oltre 3 (tre) anni il sottoscritto si è attivato in prima persona ed in collaborazione con molte associazioni ciclistiche di Roma affinché si vedesse affermato quantomeno un principio di legalità nel modo in cui il governo della città affronta il tema della ciclabilitá.

Durante questo periodo, il sottoscritto si è speso quotidianamente ed in maniera del tutto volontaristica perché le amministrazioni coinvolte sul tema della ciclabilitá recepissero e, soprattutto applicassero, le norme base sancite dal Codice della Strada, ed in particolare quanto imposto dalla legge di Stato n.366 del 19 ottobre 1998 in materia di sviluppo della mobilità ciclistica, che dispone tra l’altro specifiche modifiche alla legge n. 285/92 (Nuovo Codice della Strada). Ciò soprattutto in merito al reperimento dei fondi necessari (da cui l’obbligo di destinare, in misura non inferiore al 20%, i proventi delle sanzioni amministrative alla realizzazione di interventi a favore della mobilità ciclabile) ed alle modalità di sviluppo della rete ciclabile (ogni strada di nuova costruzione o sottoposta ad interventi straordinari di manutenzione straordinari deve essere accompagnata dalla realizzazione di un percorso ciclabile adiacente, laddove previsto da piani pluriennali).

(continua...)



(Leggi Tutto... | 6896 bytes aggiuntivi | 2 commenti | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti 21 febbraio 2011 - Lettera aperta al Sindaco di Roma
Giovedi, 24 di Febbraio del 2011 (18:47:33) (1388 letture)

Lettera aperta al Sindaco di Roma

Roma, 21 febbraio 2011

Al Sindaco di Roma

On. Gianni Alemanno,

non basta dichiarare gli obiettivi, occorre prendere rapidamente decisioni concrete. Roma si candida alle Olimpiadi. Parla di post carbon era. Ha elaborato un Piano per la mobilità sostenibile. Il progetto Millennium, piano strategico per Roma Capitale, dichiara come obiettivo a medio e lungo termine la eco sostenibilità. Dai primi passi si vedrà se questa è la direzione effettiva che si sta prendendo.

Noi allora vogliamo ricordarLe che c’è un piano, approvato da quasi un anno dalla Giunta comunale, partecipato, che mette insieme contemporaneamente:

  • riduzione delle emissioni e dei rumori
  • aumento delle sicurezza
  • miglioramento della salute
  • aumento dell’accessibilità
  • miglioramento dell’ambiente urbano e della vita
  • opportunità per le attività ludiche e sportive a costo zero per tutti
  • incremento del turismo sostenibile, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico.

Nessun altro piano previsto dal progetto Millennium raggiunge da solo così tanti obiettivi di sostenibilità come questo, eppure Millennium non ne prevede la sua attuazione. Il suo costo è molto contenuto se pensiamo ad una città capitale (è stimato in circa la metà del costo di un solo parcheggio, quello progettato sulla stazione Termini), perché molte sue previsioni sono a costo quasi zero. In pochi anni si potrebbe attuare. Potrebbe cambiare il volto della città, come è già accaduto in moltissime città europee e capitali, Parigi e Londra comprese.

E’ il Piano Quadro della Ciclabilità.  Cosa si aspetta per attuarlo?

Coordinamento Roma Ciclabile

www.romaciclabile.org  romaciclabile@gmail.com

 



(Leggi Tutto... | 1 commento | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Per la mobilit? ciclistica
Venerdi, 21 di Gennaio del 2011 (19:17:09) (1337 letture)

un articolo da: Terra Lazio del 19 gennaio 2011 - di Alessandro Polinori

Per la mobilità ciclistica

E’ stata avanzata una proposta di collegamento tra l’area di Monte Cugno e la riva destra del Tevere, in prossimità dell’area di ponte Galeria-Fiera di Roma

La bicicletta oltre che un mezzo per compiere attività sportiva e piacevoli passeggiate nella natura, rappresenta, soprattutto nell’Europa centro-settentrionale, così come in Canada ed in Cina, un mezzo di trasporto alternativo all’automobile, che consente una riduzione di inquinamento, traffico, stress e persino un risparmio di denaro pubblico e privato. In Italia, e nello specifico a Roma, sicuramente l’utilizzo delle due ruote non è stato sino ad oggi sostenuto adeguatamente, se si pensa alle oggettive difficoltà di spostamento in ambito cittadino ed alla penuria di piste ciclabili (nota positiva il fatto che, nell’ultima finanziaria regionale, il verde Angelo Bonelli sia riuscito a far approvare emendamenti a favore della mobilità su due ruote, quali la realizzazione di posteggi dedicati lungo la Roma-Lido e l’adeguamento del 10% delle vetture della metro per consentire il trasporto delle bici).

Per quanto concerne il territorio del Litorale Romano, nello specifico il XIII Municipio del Comune di Roma ed il Comune di Fiumicino, queste aree presentano una notevole ricchezza naturalistica, storica e paesaggistica, meritevole di essere valorizzata e fruita anche e soprattutto attraverso le due ruote. A tal proposito, da parte dell’Associazione Ostia in Bici-Fiab e del Coordinamento Comitati di Quartiere Entroterra, è stata avanzata un’interessante proposta di collegamento tra l’area di Monte Cugno (Acilia/Casaletto di Giano, nel XIII Municipio) e la riva destra del Tevere, in prossimità dell’area di ponte Galeria/Fiera di Roma.

La proposta, molto semplice ed a basso impatto ambientale, prevede la realizzazione di due attracchi (anche galleggianti) che consentano l’istituzione di un servizio di Scafa, a sostegno e sviluppo della mobilità ordinaria ciclo-pedonale, così come di quella ludico-sportiva,turistica e culturale. La proposta consentirebbe, in tal modo, di mettere in collegamento due aree che saranno presto servite da diverse reti ciclabili (dorsale ciclabile di Fiumicino, pista ciclabile di Monte Cugno), ma separate dal corso del fiume. L’attraversamento del Tevere, infatti, è oggi possibile soltanto 4km più Nord (con il Gra) o 10 km più a Sud con il ponte della Scafa, in condizioni di traffico crescente e con mezzi pubblici assolutamente inadeguati.

Mettere in collegamento le due sponde attraverso un’ecologica scafa (riprendendo quanto in passato si faceva nei pressi dell’antica Tor Boacciana), consentirebbe a molti lavoratori dell’entroterra di Ostia di poter raggiungere, percorrendo meno di 5 km, la Fiera di Roma e la relativa stazione FS, con evidenti benefici per la mobilità, rappresentando anche un’attrattiva per lo sviluppo di un turismo sostenibile nella Riserva naturale statale del Litorale romano. In relazione a ciò Angelo Bonelli, Capogruppo dei Verdi alla Regione Lazio, ha espresso pieno sostegno alla proposta, annunciando che intraprenderà una serie di iniziative affinché il progetto possa essere realizzato quanto prima.



(Leggi Tutto... | 1 commento | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti La mobilit? sulla Cristoforo Colombo: ostaggio della demagogia politica?
Giovedi, 20 di Gennaio del 2011 (20:39:33) (1462 letture)

La mobilità sulla Cristoforo Colombo: ostaggio della demagogia politica?

Da anni si fa un gran parlare della Cristoforo Colombo e dei suoi mali: pericolosità, congestione costante per i pendolari del lavoro, trappola per i bagnanti e per i residenti d’estate. Le soluzioni via via proposte sono state tante, a volte anche fantasiose (si ricordino i sensi unici alternati: tutti in un senso la mattina, tutti nell’altro la sera…). Purtroppo quelle serie molto poche, o comunque sempre con un’ottica molto limitata.

Oggi si parla di sottopassi e di ‘fluidificazione del traffico’ come della cura di tutti i mali. Oggi vorrei veramente porre queste domande: “Ma quanta strada in più si pensa di fare una volta realizzati i sottopassi e resa la Colombo un’autostrada ad otto corsie? Come si pensa di poter andare al mare, il nostro mare, con otto corsie che vomitano macchine da Roma? Come immettersi sul Raccordo sempre bloccato?



(Leggi Tutto... | 7309 bytes aggiuntivi | 1 commento | Voto: 5)

Gli articoli degli utenti 19 gennaio 2011 - Il Coordinamento Roma Ciclabile al Sindaco
Giovedi, 20 di Gennaio del 2011 (19:53:13) (1167 letture)

Mer, 19/01/2011 - 16:55

 

Roma, la nuova giunta si occupi della ciclabilità

Il Coordinamento Roma Ciclabile coglie l’occasione della costituzione della nuova Giunta comunale, per richiamare la Sua attenzione sul grave stato delle politiche a favore della mobilità ciclabile. Il Piano quadro della Ciclabilità è fermo, .....
 
 


(Leggi Tutto... | 3 commenti | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Parco Fluviale Tevere Sud ? Una opportunit? reale #1
Martedi, 7 di Settembre del 2010 (21:37:11) (1209 letture)

PAESAGGIOCRITICO scrive:

L’opportunità offerta dal Tevere, mezzo di trasporto naturale di acque e di uomini, non è solo una possibilità, ma una realtà già presente che va ad aprire scenari paesaggistici unici da regimare ai fini della usufruizione da parte degli amanti della vita all’aria aperta e della natura. Grazie ad una serie di vincoli che insistono su questo territorio, da quelli idro-geologici a quelli paesaggistici, menzionando anche la non più recente costituzione della Riserva Naturale del Litorale Romano, nella quale cade gran parte del territorio che andremo ad analizzare nei prossimi giorni, l’ambiente ed i paesaggi tra Roma ed Ostia si sono conservati in uno stato dignitoso ad alto e medio valore naturalistico, protetti, almeno sino ad oggi, dalla incalzante e sempre più insistente speculazione edilizia che ha distrutto o modificato gran parte dell’Agro Romano che circonda la città.

Il resto dell'articolo qui: http://paesaggiocritico.wordpress.com/2010/09/06/parco-fluviale-tevere-sud-una-opportunita-reale-1/



(Leggi Tutto... | 10 commenti | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti L'Italia in bicicletta- da: La Stampa
Martedi, 31 di Agosto del 2010 (20:38:31) (1163 letture)

da un articolo de La Stampa del 14/7/2010

L'Italia in bicicletta

Vi segnaliamo un articolo de La Stampa di Federico Taddia:

Dal weekend al tour di una settimana, è boom delle vacanze su due ruote. Sono low cost ed ecosostenibili. Ma servirebbero più piste ciclabili

http://www3.lastampa.it/costume/sezioni/articolo/lstp/271332/



(Leggi Tutto... | 7 commenti | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Ingegneria e Paesaggio: video sulla Francigena Laziale del 12 maggio 2010
Giovedi, 13 di Maggio del 2010 (17:04:58) (1204 letture)

paesaggiocritico scrive:

Presso la sede di via Eudossiana della Facoltà di Ingegneria della Sapienza Università di Roma, il 12 maggio si è svolta una conferenza dal titolo “Ingegneria e Paesaggio”. Sono intervenuti ingegneri, architetti e paesaggisti che hanno illustrato problemi e soluzioni adottate nella costruzione ed inserimento di opere di ingegneria nel paesaggio. Presentiamo il video relativo a due interventi che riteniamo significativi, il primo presentato dall’architetto Francesca Mazzino (dip. Polis, Università di Genova) dal titolo “dal driving for pleasure ai nuovi paesaggi della mobilità” che analizza storicamente il problema delle infrastrutture nel paesaggio, il secondo presentato dall’architetto Simone Quilici (Regione Lazio), che ha esposto “Le regole quadro d’intervento per la via Francigena” per il territorio della Regione Lazio.
Se la Francigena Laziale verrà realmente ultimata e collegata al nord Italia si potrebbe venire a creare un corridoio per itinerari turistici dagli scenari imprevedibili.

Il video lo trovate qui: http://paesaggiocritico.wordpress.com/2010/05/13/ingegneria-e-paesaggio-video-della-conferenza-del-12-maggio-2010/

da: paesaggiocritico



(Leggi Tutto... | 13 commenti | Voto: 0)

Gli articoli degli utenti Video: la ciclabile di Dragoncello
Venerdi, 30 di Aprile del 2010 (21:57:03) (1169 letture)

paesaggiocritico scrive:

Il link vi porta all'articolo con il video sulla ciclabile di Dragoncello, una buona ciclabile che sta però lentamente scomparendo a causa del degrado:

http://paesaggiocritico.wordpress.com/2010/03/31/ciclabile-di-dragoncello/



(Leggi Tutto... | 7 commenti | Voto: 0)

 
In evidenza
Calendario attività del 2021
Calendario attività del 2020
Calendario nazionale attività
delle associazioni FIAB

Eventi del mese
<
Dicembre 2021
>
DLMMGVS

1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Gli sponsors







Associazione Donatori Sangue Ospedale Grassi





Convenzioni per i soci

Capobianchi - Biciclette

Petta Sport - Biciclette


Il meteo

Previsioni Italia
 
Immagini Satellite
 
Previsioni Città

FIAB 5x1000

Ciclabilitá in Italia

Ciclabilitá in Italia?
L'equivoco ciclabile
Ovvero: perché parliamo di ciclabilitá e non solo di piste ciclabili. Dati e miti sulle piste ciclabili, a uso e consumo della STAMPA e di chi vuole capire e approfondire


Intervista Canale 10
L'intervista di Canale 10
ad Alemanno e Giusy in merito all'itinerario ciclabile e pedonale per collegare Stagni con Longarina e la stazione di Ostia Antica. Qui il manifesto del progetto.

Salviamo i ciclisti!
#salvaiciclisti

#Salvaiciclisti - VIDEO
Video sulla partecipazione di Ostia in Bici XIII alla manifestazione #salvaiciclisti di Roma del 28 aprile 2012
Video sulla partecipazione di Ostia in Bici XIII alla manifestazione #salvaiciclisti di Roma del 28 aprile 2012

AlbergaBici
Calendario attività del 2014
Albergabici

Mobility Week 2016
Al link sottostante si può visualizzare una pagina con la descrizione della giornata e i file, in formato pdf, di tutte le presentazioni del Convegno organizzato da Ostia in Bici in occasione della Settimana Europea della Mobilità.
Il Convegno, dedicato alla mobilità sostenibile, é stato allargato al nostro territorio, alle sue eccellenze ed alle Associazioni che operano su di esso. Ha visto la partecipazione del Comune di Fiumicino ed é stato un momento di sinergia tra le Associazioni che vi hanno preso parte ed i cittadini del X Municipio e del Comune di Fiumicino. Le presentazioni sono a disposizione di tutte le Associazioni che hanno preso parte all'evento, dei cittadini del X Municipio e del Comune di Fiumicino e dei soci che non hanno potuto partecipare a questo evento che ha visto protagonista la nostra Associazione.

Vai alla pagina

Usa Firefox  Usa LibreOffice
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li posta, tutto il resto © 2006-2018 www.ostiainbici.it
I contenuti sono sotto licenza GNU / GPL solo se espressamente indicato.

Politiche di Privacy/cookies/copyright

Sito a cura di Angelo Arelli
PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi